Spegni il telefonino e vivi

Una risposta

  1. Michele Caon scrive:

    Una voce fuori dal coro… osservo molte persone per strada: sembrano “drogate” da smartphone. Mamme indaffarate con borse della spesa e figlia/o al fianco fissa/o sul display a messaggiare; studenti che attraversano le striscie pedonali mentre chattano, incuranti di chi sta per arrivare. Credevo di essere vecchio, ma che un giovane abbia il coraggio di dire tutto questo mi conforta…
    La cosa che condivido di più e che gli adulti che hanno questi comportamenti sono visti dai figli come modello, per cui tutto è normale… è triste a dirsi ma è vero, l’onda lunga della “tossicodipendenza” da smartphone è appena iniziata. Disintossichiamoci.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: