Allarme blackout con cellulare

Scritto da Vittore Zen il .

Nella nostra attività sistemistica spesso ci troviamo in CED di strutture che non hanno budget per sistemi di monitoraggio di un eventuale blackout della linea elettrica. Certo c’è il gruppo di continuità ma non basta.

La soluzione è un combinatore GSM che avvisi quando avviene un blackout. Ecco la soluzione low-cost con un vecchio cellulare.


Cercando per la rete un combinatore gsm a buon mercato per poter affrontare il problema, mi sono imbattuto in due siti che facevano al caso mio, in particolare http://tirador79.blogspot.it che si rifà a http://www.gerdavax.it/mobile/pys60-blackout-alarm/

Entrambi utilizzano il linguaggio di programmazione Python per cellulari Nokia con sistema Symbian.
Questo linguaggio permette di utilzzare il cellulare per innumerevoli scopi, e nello specifico ci permette con un script ad hoc di monitorare lo stato del caricabatterie e quindi della linea elettrica.

Funziona così:

  1. si tiene il cellulare collegato con il caricabatterie alla presa
  2. se salta la luce e quindi non arriva più tensione dal caricabatterie parte una chiamata e un sms ai numeri che si desidera (nel nostro caso allo staff informatico)
  3. a questo punto il programma resta in standby fino a che non torna la corrente
  4. quando torna la corrente un sms avvisa che è tornata la luce e il cellulare riprende il monitoraggio della linea elettrica.
  5. il tutto funziona perfettamente e per chi ha un vecchio cellulare nokia in casa il tutto è a costo zero…

Io l’ho realizzato con un nokia 6680 ed è un symbian di 2nd generazione.

Ecco i passi:
1. si scarica Python (che è l’applicazione che ci permette di far funzionare il nostro script) dal sito http://python-for-s60.softonic.it/symbian scegliendo la versione che corrisponde a quella del nostro sistema symbian del cellulare nokia che utilizzeremo. (per esempio io utilizzo un nokia 6680 che è un 2nd generazione e quindi ho scaricato il file v1.4.5 – Python for S60 – S60 2nd Edition FP2)
2. si scarica sempre dallo stesso sito lo script di python scegliendo sempre la vers.corrispondente (nel mio caso v1.4.5 – [B]Python Script Shell[/B] – S60 2nd Edition FP2
3. a questo punto si installano i due file sul cellulare nell’ordine con il quale sono stati scaricati
vi troverete installata l’applicazione python sul vostro nokia

  1. ora dovrete scaricare da questi link questi altri due file (si tratta degli agenti per far diventare uno script python un servizio sempre in esecuzione nel cellulare):
    http://cyke64.googlepages.com/SYSAGENT.PYD
    http://cyke64.googlepages.com/esysagent.py
    L’installazione può avvenire trasferendo via Bluetooth i due file sul telefono e selezionando “Install as lib” quando richiesto.
  2. ora manca solo lo script che ci serve per monitorare lo stato della linea elettrica:
    lo potete scaricare da qui pyblackout.zip (poi decomprimere)

(se volete tutti i file da scaricare che ho usato ecco il file allBlackout.zip)

 

Anche per questo l’installazione può avvenire trasferendo via Bluetooth il file sul telefono e selezionando “Install as script” quando richiesto.

  1. a questo punto il vostro cellulare è pronto:

6.2 collegatelo al caricabatteria e quest ultimo alla presa
6.3 aprite l’applicazione python
6.4 run script
6.5  selezionate pyblackout
6.6  lo script vi chiederà di inserire i numeri di cellulare che devono essere avvisati in caso di blackout (il primo che inserirete riceverà oltre all sms anche una telefonata), se non volete inserire piu numeri dopo il primo , premete annulla quando vi chiede gli altri numeri.
6.7. Finita questa operazione il cellulare si mette in modalità di monitoraggio della linea elettrica…

 

Provate a fare qualche prova e vedrete che va che è una meraviglia.

 

Link e commenti dopo lo spazio pubblicitario (ogni tanto visitate gli sponsor :-) )

 

Tags: , ,

Commenti (1)

  • Fabio

    |

    lo so che faccio una provocazione…
    ma perchè non collegare un ups al server e al router, e usare apcupsd…..
    così quando manca la corrente, ti arrivano gli avvisi :-)

    Rispondi

Lascia un commento

Current ye@r *