Come sarà diverso Internet tra 20 anni.

Una risposta

  1. Pier ha detto:

    È sempre divertente provare a proiettare nel futuro, tramite la fantasia, cosa potrebbe diventare un particolare ambito della nostra vita quotidiana.
    Prima un appunto. Nel secondo argomento va citata Nintendo come precursore dei controller, adottati con la Wii. Microsoft, ancora una volta, ha copiato (bene).
    L’argomento che personalmente mi ha colpito di più è il quarto in quanto la crittografia dovrà inevitabilmente trovare qualche mente creativa che permetta di fare un bel salto in avanti rispetto alle velocità sempre più sorprendenti dei vari pc.
    La crittografia monografica è sicuramente interessante ma mantiene una porta, seppur ridotta, di accesso alle informazioni (quelle finali che devono necessariamente essere ripristinate in chiaro). Comunque molti dati sarebbero salvaguardati. Basterà? Penso che nell’internet del futuro sarà necessario formare ed educare all’uso dello strumento come si inizia a fare ma non a sufficienza. Basta vedere quanti account gmail, ma non solo, quotidianamente vengono “aperti” con sistemi di forza bruta e poca genialità.
    Il furto più facile è sempre quello con le chiavi della porta di casa 😉 Magari se ne provano un po’ …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: