Spieghiamo bene (e semplicemente) cosa significa “supporto esteso di Windows XP termina martedì 8 aprile 2014”

5 Risposte

  1. Syd Barrett ha detto:

    Non sono per niente d’accordo su queste affermazioni:
    “Questo significa che pur di rilasciare un programma (e venderlo) non hanno posto la necessaria attenzione nella scrittura del codice, lasciandolo pieno di falle?
    *** Evidentemente e ovviamente si! ***”

    Da anni ormai, Microsoft ha adottato un modello di sviluppo differente basato su SDL – Security Development Lifecycle (http://www.microsoft.com/security/sdl), all’interno del programma Microsoft Trustworthy Computing (ttp://www.microsoft.com/en-us/twc).

    Le criticità a cui ti riferisci lasciale pure ai prodotti della vecchia generazione, di cui Windows XP fa parte.

  2. Syd Barrett ha detto:

    Sono d’accordo: non tutti gli utenti finali sanno che esiste un ciclo di vita del software.
    E questo vale per tutti i software.

  3. Loretta ha detto:

    Ciao Vittore,

    devo dire che questo tuo post che ho scoperto solo ora (e di ciò mi scuso profondamente), mi ha inquietato parecchio.
    Per questo ti chiedo: “Io comune mortale, come posso accorgermi (se mai ci fosse un modo, ma forse non c’è) che il mio PC è stato “zoombato”?
    Seconda domanda: “Consigli d’installare programmi open source, più difficilmente attaccabili, ma se questi arrivassero ad avere una diffusione capillare, tanto da diventare, per così dire, di “default”, non si andrebbe incontro agli stessi rischi che oggi si tenta di arginare?
    Grazie mille e buon lavoro!
    P.S.: Se mi impegnassi un po’, secondo te, riuscirei ad imparare ad usare Linux?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: